Disegno, pittura e arti plastiche per ragazzi (7-12 anni)

Mediagallery

Sono attivi due corsi (identici): corso 1 martedì dalle 17 alle 19; corso 2 giovedì dalle 17 alle 19. I due corsi iniziano rispettivamente il 29 settembre e il 1 ottobre 2020 e terminano il 25 e il 27 maggio 2021

Metodo e obiettivi.

Il corso intende trasmettere ai ragazzi le basi del disegno e delle tecniche pittoriche e plastiche, e mira a potenziare la creatività e l’espressione artistica dei giovani partecipanti. La componente didattica del corso prevede anche che ogni ragazzo acquisisca una buona autonomia nel prendersi cura dei materiali e degli strumenti di lavoro che avrà a disposizione. Il corso favorirà l’interazione e la collaborazione tra gli stessi partecipanti.

Nell’arco dei sette mesi di corso, i ragazzi apprenderanno a disegnare, a dipingere su supporti tradizionali ma anche sulla terracotta, a decorare con la tecnica del découpage, a lavorare la creta.

Gli scopi del corso sono: fornire ai partecipanti le nozioni tecniche per potersi esprimere, dare loro l’opportunità di comunicare in maniera diversa e di attivare la creatività e la fantasia, innescare una certa familiarità con materiali e tecniche anche non convenzionali impiegati nelle espressioni artistiche contemporanee.

Attraverso l’espressione artistica e la manualità i ragazzi imparano a conoscere meglio se stessi, sono spinti a lasciare una traccia della loro personalità, connotando in modo creativo il rapporto con sé, con gli altri e con la realtà.

Tutto il materiale prodotto (disegni, dipinti, terrecotte e altri oggetti), rimarrà di proprietà degli allievi che potranno quindi portarlo a casa. Tutti i materiali utilizzati durante il corso sono atossici e/o naturali.


Programma

I. DISEGNO E PITTURA

La prima parte del corso prevede l’acquisizione della conoscenza dei materiali, dei supporti e delle varie tecniche grafico-pittoriche, dalle matite, agli acquerelli, alle tempere, agli acrilici.

I ragazzi saranno stimolati a osservare con occhi diversi e nuovi la realtà che li circonda e a esprimersi studiando le luci e le ombre, la prospettiva e tutte le tecniche pittoriche.

 

Il percorso prevede:

• Breve storia dei materiali e delle tecniche artistiche.

• Il metodo per disegnare: strumenti, postura, tecnica del carboncino.

• Il chiaro scuro e la prospettiva: lo studio della luce e delle ombre.

• Osservazione dei disegni dei Maestri del passato: la figura umana, proporzioni e movimenti; studio della ritrattistica.

• Saper vedere: il disegno dal vero, l’osservazione di oggetti reali e loro rappresentazione.

• Teoria del colore: dipingere con la tecnica dell’acquerello, delle ecoline e delle chine colorate, delle tempere e dei colori acrilici.

• La pittura dal vero.

 

II. LA DECORAZIONE CON LA TECNICA DEL DECOUPAGE

Il découpage è una tecnica antica giunta dalla Cina nel ‘500 e affermatasi in Europa dalla fine del ‘600 per impreziosire mobili e oggetti.

Questo secondo ciclo di lezioni promuove l’attività di riutilizzo e di recupero dei materiali, sensibilizzando i ragazzi sull’ambiente che li circonda, e mira a potenziare la creatività con esercizi che liberino la fantasia al di fuori degli schemi, delle consuetudini e delle griglie mentali.

Nell’arco della durata del corso verranno utilizzati i materiali più disparati: dalla carta al cartone, dal legno al ferro, decorando piccoli oggetti di uso comune (scatoline, pentole, vasi, contenitori, cornici…).

Per evidenziare l’aspetto del recupero verrà chiesto ai partecipanti di portare uno o più oggetti che hanno a casa e che non utilizzano più.

 

Il percorso prevede:

• Breve storia dei materiali e della tecnica del découpage.

• Preparazione dell’oggetto (in legno, in metallo, di vetro) da decorare.

• Pittura e applicazione dei ritagli.

• Decorazione di oggetti.

• Découpage tridimensionale e pittorico.

• Processi di protezione degli oggetti decorati.

 

III. LA PITTURA A FREDDO SU TERRACOTTA

Le lezioni di pittura a freddo su terracotta sono un’occasione per mettere in pratica ciò che è stato appreso nei cicli precedenti.

L’obiettivo è anche quello di alimentare il desiderio e la capacità di esprimersi attraverso la pittura, utilizzando materiali naturali e di uso comune come la terracotta.

Vengono usati in prevalenza piatti, vasellame e salvadanai di varia misura da personalizzare dipingendo.

 

Il percorso prevede:

• Breve storia della terracotta.

• Preparazione dell’oggetto da dipingere: scelta di un soggetto (una foto, un’immagine, un disegno di fantasia…).

• Realizzazione del disegno sul manufatto di terracotta.

• Decorazione e pittura sulla terracotta.

• Processo finale con apposite vernici protettive trasparenti.

 

IV. ATTIVITA’ PLASTICA: LA CRETA

Le lezioni hanno lo scopo di far conoscere questo materiale naturale e di sviluppare, attraverso l’utilizzo delle mani e di semplici attrezzi, la manualità e la creatività. Il ragazzo sarà stimolato a progettare e realizzare oggetti tridimensionali che diverranno terracotta e che successivamente potranno essere decorati con la tecnica già appresa nel ciclo di lezioni precedente.

La modellazione offrirà l’opportunità di sperimentare le infinite possibilità espressive della creta.

 


Docenti associati: