Disegno e tecniche grafiche (corso pomeridiano)

Mediagallery

Il corso inizia il 15 ottobre 2018 e termina il 14 giugno 2019. Orario: lunedì, mercoledì, venerdì dalle 16 alle 19.

Il corso si indirizza ai principianti e a chi intenda perfezionarsi nelle tecniche grafico-pittoriche.


Programma

I ANNO

I materiali base. Le matite di grafite, le carte.

Il disegno dal vero. Le proporzioni e l’inquadramento di un oggetto, il tratto, la prospettiva di un oggetto nello spazio, i valori tonali (chiaroscuro) e le ombre, i volumi a tratteggio lineare.

Il disegno dai classici. Tramite riproduzioni, l’allievo si avvicina ai disegni dei maestri del passato (dal XV al XX secolo) dei quali si affrontano i diversi linguaggi stilistico-espressivi, le analisi compositive e di lettura dell’immagine. Attraverso il disegno dai classici, l’allievo sperimenta vari tipi di carta e medium grafici (matite morbide, carboncino, sanguigna, inchiostro di china, penna tecnica ecc.).

Tecniche grafico-pittoriche. Le matite colorate acquerellabili e i principi di teoria del colore.

 

II ANNO

Approfondimento del disegno dai classici. Si propone un approccio sempre più consapevole alla varietà di stili e metodi espressivi dei maestri in funzione della loro ‘poetica’. In questo percorso, l’allievo è stimolato a compiere e affinare le sue scelte individuali.

Approfondimento delle tecniche grafico-pittoriche. Le matite colorate acquerellabili, i pastelli gessosi oppure ad olio, l’acquarello. Esercizi sul colore e su vari soggetti dai maestri e dal vero.

 

III ANNO

La tempera (gouache). Composizione della tavolozza base e sequenza della distribuzione dei colori. Le principali tipologie di pennelli. I supporti e la loro preparazione. Esercizi sulle combinazioni e le scale di colore. Esercizi sui maestri del passato, dal vero, su progetti autonomi. Maturazione della consapevolezza stilistico-espressiva.

 

IV ANNO

L’acrilico. Le principali tipologie di pennelli utili per l’acrilico. I supporti (il cartone rigido, la tavola, il cartone telato e la tela) e la loro preparazione per la tecnica ad acrilico. Le mescolanze, le sfumature, le sovrapposizioni, i filtri di colore, le transizioni, le tipologie di pennellata, l’uso della spatola o di altri strumenti diversi dal pennello. Perfezionamento delle scelte compositive in funzione di valori espressivi autonomi e consapevoli.

Perfezionamento di tecniche grafico-pittoriche scelte dall’allievo tra quelle affrontate negli anni precedenti.

 

V ANNO

Perfezionamento di tecniche grafico-pittoriche scelte dall’allievo tra quelle affrontate negli anni precedenti. Le tecniche miste e la contaminazione con le esperienze tridimensionali. L’allievo lavora unicamente su progetti autonomi.


Docenti associati: