Progetto “L’Arte di educare con l’Arte” seconda edizione

Mediagallery

Dopo il successo riscosso dalla prima edizione, la Fondazione Trossi-Uberti è tornata ad approfondire il ruolo sociale dell’arte attraverso la formazione e ha proposto due giornate dedicate alle arti come terapia per la disabilità e strumento potente di integrazione.
Il progetto, curato dalla direttrice della Fondazione Veronica Carpita e da Pier Giorgio Curti psicoanalista e responsabile JONAS Livorno, è stato sostenuto dal Rotary Club Livorno e ha potuto contare sulla collaborazione dell’associazione OAMI di Livorno.

La prima giornata, venerdì 12 ottobre (ore 10-13 e 14.30-16.30), ha previsto il Workshop Corpi in gioco. Psicodinamica nella Globalità dei Linguaggi curato dalla fondatrice del Metodo Globalità dei Linguaggi, Stefania Guerra Lisi.
La giornata di sabato 13 ottobre è stata tutta dedicata agli incontri con operatori provenienti da ambiti diversi per dar vita a uno scambio proficuo di prospettive ed esperienze. Il programma della giornata ha previsto al mattino le relazioni di Stefania Guerra Lisi (psicopedagogista e ideatrice del Metodo Globalità dei Linguaggi), Riccardo Bargellini (responsabile Atelier blu Cammello – Unità Funzionale di Salute Mentale del Centro Residenziale Franco Basaglia di Livorno), Alessandra Vitti (arteterapeuta, riabilitative psichiatrica), Luca Carli Ballola (animatore geriatrico, collaboratore del progetto europeo“Museums Art & Alzheimer’s”), Fabio Fornasari (architetto, direttore artistico del Museo Tolomeo di Bologna); al pomeriggio Veronica Carpita (storica dell’arte, direttrice della Fondazione Trossi-Uberti), Pier Giorgio Curti (psicoanalista, responsabile JONAS Livorno, docente Istituto di Ricerca di Psicoanalisi Applicata), Adriano Primadei (presidente della Società Italiana di Musicoterapia Psicoanalitica), Simonetta Ottone (presidente Associazione Professionale Italiana DanzaMovimentoTerapia APID), Lamberto Giannini (pedagogista, regista della Compagnia Mayor Von Frinzius), Alessandra Dini (curatrice indipendente e docente della Fondazione Trossi-Uberti).

Per rivedere la registrazione dell’intera giornata di sabato 13 ottobre clicca qui