Gianfranco Magonzi

Dal 1955 al ‘59 è stato membro della Giunta nazionale della rappresentanza universitaria (UNURI) e ne ha diretto alcuni periodici.
Nel 1960 ha fondato e diretto “Oggi e Domani”, mensile di politica e cultura che nel triennio di pubblicazione si segnalò in Italia tra le più interessanti giovani riviste.
Nel 1957 ha aderito al Partito Socialista Italiano, in cui ha svolto intensa attività di direzione politica.
Funzionario della Provincia di Livorno, ne ha diretto vari uffici dal 1959 al 2001.
Eletto Consigliere Comunale nel 1970 e ancora nel 1975, è stato Vice Sindaco e Assessore all’Urbanistica dal 1972 al 1980, presiedendo alla redazione del Piano Regolatore di Livorno progettato da Italo Insolera.
Nel 1992 ha lasciato ogni appartenenza politica.
Esperto di comunicazione d’impresa e pianificazione pubblicitaria, come art director e graphic designer ha collaborato fino al 2015 con importanti aziende nazionali ed internazionali.
Da sempre segue il settore delle arti figurative, ha pubblicato testi critici, curato numerose esposizioni d’arte ed eventi culturali.
Dal 2011 al 2020 è stato il dodicesimo Presidente del Gruppo Labronico, storico sodalizio livornese di artisti e amatori d’arte fondato nel 1920.
Dal 2013 è Presidente della Fondazione d’Arte Trossi-Uberti.