Emanuela Monti

Mediagallery

Emanuela Monti, toscana di nascita, prima di trasferirsi a Livorno ha vissuto a Verona dove ha frequentato l’istituto d’arte N. Nani sezione Tessuto e l’Accademia di BBAA Cignaroli sezione Scenografia e Costume. Per alcuni anni lavora a Verona nel settore scenografia con l’ente lirico Arena e con compagnie teatrali e cooperative di scenografia e decorazione.

Frequenta a Bassano del Grappa un corso di legatoria e di restauro della carta e del libro e inizia a seguire corsi di calligrafia con l’Associazione Calligrafica Italiana in varie città italiane. 

Da quel momento il mondo che gira intorno al libro diventa il fulcro delle sue attività: restauro, legatoria tradizionale e legatoria alternativa, micro-edizioni, la calligrafia, tecniche artistiche varie, carta fatta a mano e tessuto.

Contemporaneamente comincia l’attività di laboratori con giovani e adulti: a Verona e a Trento con associazioni culturali e scuole elementari e medie; con la biblioteca Civica di Verona; con Fabriano Boutique a Verona, insegnando legature alternative, libri pop-up e libri 3. Come calligrafa ha insegnato onciale, insulare, cancelleresca gotica e cancelleresca umanistica, presso associazioni culturali e privati.

A Venezia alle Gallerie dell’Accademia guida un workshop sulla legatura tradizionale per la mostra su Aldo Manuzio tipografo editore; all’Accademia di BBAA collabora con un laboratorio sulle legature alternative e contemporanee, all’interno del corso “Metodologia progettuale della comunicazione visiva, progettazione del libro”;

A Livorno ha condotto workshops sul libro all’interno di Unique, serie di appuntamenti con l’arte grafica, presso l’associazione Egg.

Ha collaborato con studi grafici come legatrice, per la realizzazione di micro-edizioni, cataloghi; come calligrafa per la realizzazione di loghi, etichette per il vino e il packaging.

www.cartae.it